La musica in 8D? È la fake news più figa di sempre

Avete ricevuto anche voi il messaggino su Whatsapp vero?Ascolta questo brano con le cuffie (indossa le 2 cuffie). È la nuova musica del Pentatonix, composta con tecnologia 8D. Ascoltalo solo con le cuffie. Sarà la prima volta che ascolterai quella canzone con il cervello e non con le orecchie. Sentirai la musica dall’esterno e non dalle cuffie. Senti gli effetti di questa nuova tecnologia.”

Si lo abbiamo ricevuto tutti. E diciamoci la verità, quando abbiamo indossato le cuffiette abbiamo esclamato “che figata!”. La sensazione è quella di trovarsi in un luogo in cui la musica si trova intorno a noi. L’effetto è molto simile all’ascolto di musica in uno spazio aperto, eppure le canzoni continuano ad essere riprodotte dalle nostre cuffiette. Il merito è di questa musica prodotta con tecnologia 8D.

Che cos’è la tecnologia 8D? Per la maggior parte delle persone è una nuova tecnologia futuristica che permette di ricreare la sensazione di ascoltare la musica riprodotta da casse distribuite intorno a noi. Una sorta di esperienza immersiva ed effettivamente molto suggestiva. Lo abbiamo detto, è una figata.

Purtroppo la realtà è che questa tecnologia, o forse sarebbe meglio dire tecnica, è stata venduta come una fake news, forse la fakes new più figa ed innocua di tutti i tempi. Dietro a quella che viene chiamata tecnologia 8D, non esiste niente di innovativo o super futuristico. Quella sensazione di musica che ti attraversa la testa, grazie all’utilizzo delle cuffiette, è il risultato di tecniche di equalizzazione, pannaggio ed effetti combinati insieme. Il pannaggio è la possibilità di distribuire da una cuffia all’altra il campo di stereo (più semplicemente è possibile scegliere quali suoni far sentire all’orecchio sinistro e quali all’orecchio destro).

Il risultato è questa fighissima tecnologia 8D (una dicitura che di per se non ha senso) potenzialmente riproducibile su qualunque traccia, e sembra essere la scoperta di questi ultimi giorni. In realtà su YouTube da diversi anni sono presenti tracce ascoltabili con questa tecnica. Perché se ne parla solo adesso? La noia, unita alla comunicazione giusta ha fatto diventare virale il fenomeno. Se avete la fortuna di avere una vasca da bagno, immergetevi e ascoltate Nothing Else Matters dei Metallica con le cuffiette. L’effetto è davvero strabiliante.

I Pentatonix, gruppo che utilizza solamente la voce per comporre anche le melodie delle canzoni (come i Neri Per Caso) hanno registrato diverse tracce in 8D, ma online su YouTube o Spotify basta digitare “tecnologia 8D” per trovare un’infinità di materiale. Si trovano anche esperienze sonore in 8D diverse dalle canzoni, come registrazioni dal barbiere. Bisogna dare atto al fatto che i messaggi vocali di WhatsApp nel caso di questa tecnica sembrano amplificare di parecchio l’effetto di questa tecnica.

Rimane un bel modo, sicuramente originale, di ascoltare la musica, specialmente in un momento come questo in cui avere la sensazione di ascoltare una canzone come se fossimo ad un concerto, fa bene all’anima.